Sodick Presenta il Centro Unico Combinato 3D di Stampaggio/Fresatura a EMO 2015

FacebookGoogle+

Presentato per la prima volta a EMO 2015 a Milano, Sodick mostrerà la nuova e unica stampatrice 3D per metallo con il centro integrale di fresatura con trasmissione a motore lineare OPM250E.

OPM250E_RFOPM250E è stato sviluppato per ottenere particolari vantaggi nel disegno e nella produzione di utensili plastici stampati a iniezione, combinando la capacità dello stampaggio 3D in metallo per creare canali di refrigerazione di forma e geometria ottimali, e che non possono essere lavorati con i mezzi tradizionali, con la fresatura ad alta velocità necessaria per la finitura utensile. Un processo di produzione che colleghi queste tecnologie porterebbe un grande miglioramento nell’esecuzione, nella produttività e spalancherebbe opportunità del tutto nuove per lo sviluppo del prodotto.

Una polvere metallica viene uniformemente distribuita, e quindi fusa e solidificata con la scansione di un raggio laser (questo processo può essere ripetuto fino a dieci volte) dopo di che la superficie viene sottoposta a fresatura ad alta velocità con un utensile rotante, garantendo risultati di alta qualità, con una precisione e una finitura non ottenibili soltanto con un processo laser; infine la polvere metallica viene di nuovo uniformemente distribuita e il processo viene ripetuto finché la geometria dell’elemento è completa.

Lo sviluppo di OPM250E è basato sui molti anni di ricerca ed esperienza di Sodick. Il risultato è una macchina che fornisce una soluzione monostadio per l’uso pratico dello stampaggio in metallo 3D combinato con la più recente tecnologia dei centri di lavorazione.